Fri. Apr 12th, 2024

Santai Travel Media

I n s p I r a s I p e r c u t I a n k u

Genitori e figli: cosa ci stiamo insegnando a vicenda?

3 min read

I bambini piccoli controllano e crescono la loro famiglia non meno di quanto questa famiglia li solleva, lo psicoanalista Eric Erickson li ha osservati. Siamo in grado di imparare dalla loro “educazione”? Diverse dichiarazioni di famosi psicologi su di noi e dei nostri figli.

“Rispettare un bambino significa offrirgli un modello di comportamento e fornire l’opportunità di non imitarla. Non ha altra via d’uscita nella formazione di se stesso, tranne che per la negazione, e dice “no”.

Francoise Dolto, psicoanalista

“Essere un adulto significa avere diritti esclusivi per un altro adulto;Per un bambino, questo crea il modello di comportamento in cui è in famiglia – uno studente: è allevato da questa coppia, ma non dovrebbe rivendicare il posto di un adulto, anche assente in famiglia “.

Francoise Dolto, psicoanalista

L’influenza della madre “sacrificale” non è quasi diversa dall’influenza della madre egoista. A volte questo porta anche a un risultato peggiore, perché il sacrificio della madre non dà ai bambini l’opportunità di criticarla. Hanno l’obbligo di non deluderlo;Sotto la maschera della virtù, vengono presentati con una lezione su antipatia per la vita “.

Erich Fromm, psicologo sociale, psicoanalista

“Sua maestà il bambino deve soddisfare i desideri insoddisfatti dei genitori, per diventare una persona grande, un eroe, una figlia, invece di suo padre, dovrebbe ricevere un principe in suo marito come ricompensa in ritardo di sua madre. Il momento più vulnerabile del narcisismo umano è brutalmente calpestato dall’immortalità della realtà I – persiste, trovando il mio rifugio in un bambino “.

Sigmund Freud, psicoanalista

“Il grado di vicinanza e onestà che può manifestarsi nei rapporti con i nostri genitori non può mai incontrarsi da nessun’altra parte. Pertanto, più psicologicamente più genitori nudi, più il bambino sta diventando pronto per l’apertura (la sua e gli altri) in futuro “.

Karl Vitaker, psicoterapeuta di famiglia

“Auguriamo tutti ai nostri figli ciò che ci manca. Questo desiderio è innocuo, ma solo fintanto che proteggiamo i nostri figli dalla minima coercizione per vivere per noi “.

Nancy Mc Vilems, psicoanalista

“Anche prima della nascita, sono possibili due direzioni di sviluppo: il bambino agisce come speranza per l’auto -realizzazione dei genitori, o come avversario, come una diminuzione delle sue capacità.”.

Quando sei sposato, il sesso sembra un minibar nella dove comprare modafinil sempre aperto e accessibile, specialmente se sei un po ‘ubriaco e vuoi solo farlo.

Edelrus Maistersterman-Seeger, psicoanalista

“Più la famiglia è rotta, più è difficile lasciarla alle giovani generazioni: è scarsamente preparato per la separazione e si aggrappa alla famiglia, alla ricerca di rifugio dall’ansia da ansia”.

Irwin Yalom, psicoterapeuta esistenziale

“Il nostro dovere non è solo per noi stessi, ma, prima di tutto, per i nostri figli – per assicurarsi che abbiano genitori che potrebbero godersi la vita. E sebbene i genitori felici non diventino automaticamente buoni genitori, quelli sfortunati non sono semplicemente in grado di dare ai bambini il benessere emotivo “.

Helmut Figdor, psicoanalista, psicoterapeuta

La collezione presenta dichiarazioni raccolte dallo psicoterapeuta Konstantin Yagnyuk nel libro “Sotto il segno del PSI. Aforismi di famosi psicologi ”(Kogito Center, 2016).

About The Author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *